In scena sul lago Sirino il 24, 25, 26 agosto e il primo settembre

Continuano a Nemoli nei fine settimana di agosto gli appuntamenti con «Suoni e luci dall’Acqua», il nuovo spettacolo sulle acque del lago Sirino tratto dal fantasy musicale «La Signora del Lago».

Richiamando anche quest’anno un numero crescente di spettatori la nuova installazione di giochi d’acqua, musica e teatro, si è confermata uno straordinario volano per la promozione del territorio che nel frattempo ha rivisto e ampliato la propria offerta turistica. 

Oggi chi visita il lago Sirino, può contare su aree camper attrezzate, aree picnic e parcheggi per auto e pullman gratuiti. A luglio è stato inaugurato dall’associazione «Le signore del lago Tra arte e cultura» un «Museo sull’arte del Ricamo» dove si possono ammirare, gratuitamente, ricami realizzati alla fine del 1800 inizio ‘900 e dove è stata ricostruita la lavorazione della lana dalla tosatura alla filatura e della ginestra dalla raccolta alla tessitura.

A pochi passi dalle sponde del lago, è possibile visitare «Il Micromondo», un parco tematico sulla geologia della Basilicata, un viaggio al centro della Terra attraverso miniature tridimensionali, supporti audiovisivi, simulazioni ed effetti speciali. Il Parco offre anche visite guidate lungo il lago ed escursioni nelle località limitrofe. 

Sempre quest’anno, ha preso il via un servizio di escursioni sul territorio con Mountain Bike e E-Bike, curato da Ciclofficina del Sirino, grazie al sostegno del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano che ha messo a disposizione anche bici a pedalata assistita. 

Le attività commerciali si sono adeguate per accogliere il numero maggiore di turisti e sono aumentati i posti letto con la nascita di bed and breakfast. 

«E’ un bel risultato – ha dichiarato il sindaco di Nemoli Domenico Carlomagno – che sono certo anticipa un processo di sviluppo di notevoli proporzioni che innescherà la conclusione dei lavori della ciclovia e il debutto del nuovo format nel 2020 che coinvolgerà anche il centro del paese».

«Suoni e luci dall’acqua», scritto e diretto da Gianpiero Francese, della durata di 25 minuti e con ingresso gratuito, sarà replicato ancora venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 agosto. Mentre gli spettacoli di venerdì 31 agosto sono stati annullati e la chiusura è stata posticipata a sabato 1 settembre.